La rivista

Memorie Teologiche è la rivista on-line del Dipartimento di Storia della Teologia della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna.

Proprietà: Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, piazzale G. Bacchelli, 4 – 40136 Bologna. Tel. 051-33.07.44 - Fax 051-33.91.095 

Direttore responsabile: prof. Davide Righi
Consiglio di Redazione: i membri del Dipartimento di Storia della teologia


Comunicato stampa di presentazione della rivista

Volendo seguire la scia di altre prestigiose riviste come l'inglese Journal of Theological Studies di Oxford, e l'americana Harvard Theological Review che ormai da anni presentano i propri contenuti sul web, anche la facoltà Teologica dell'Emilia-Romagna presenta la nuova rivista on-line di imminente realizzazione creata dal dipartimento di Storia della Teologia e che ha il significativo titolo di Memorie Teologiche (abbreviabile in via mnemonica in MeTeo).

La rivista raccoglie i contributi dei professori afferenti al Dipartimento di Storia della Teologia e ha l'ambizione di aiutare i lettori a fissare lo sguardo sui due millenni di sviluppo teologico del pensiero credente cristiano, inquadrandolo all'interno della vicenda ecclesiale e sullo sfondo della storia quale teatro della missione di Cristo e della Chiesa.

La rivista desidera così colmare la lacuna evidente di una assenza, accanto alle altre due riviste tradizionali cartacee Rivista di Teologia dell'Evangelizzazione afferente al Dipartimento di Teologia dell'Evangelizzazione e Sacra Doctrina afferente al Dipartimento di Teologia Sistematica, di una rivista nella quale il lavoro e l'elaborazione del Dipartimento di Storia della Teologia potesse avere il suo sbocco naturale.

La forma on-line permetterà una accessibilità e una leggibilità maggiore dei contenuti, oltre che una fruibilità maggiore dei materiali messi a disposizione nel tempo e una migliore reperibilità dei documenti.

[...]

Bologna, 20 novembre 2007


L'immagine della home page

L'immagine della home page esprime sinteticamente il senso della storia della teologia. L'autocomunicazione di Dio all'umanità, che ha nell'evento cristologico il suo vertice insuperabile (cf. immagine del Cristo, sulla sinistra), si fa conoscere a noi nella Scrittura quale testimonianza normativa della Traditio fidei della Chiesa nella sua fase apostolica, e poi in altre sue attestazioni non ispirate, come quelle dei Padri e di altri teologi di rilievo (cf. le pagine del libro, nell'immagine più grande). Queste testimonianze ci consentono di comprendere e di accogliere il dono della salvezza che si dà nella storia: tale dono, infatti, inizia con la creazione del mondo, al cui vertice si pone quella dell'essere umano (cf. la scena della creazione di Adamo, nell'immagine più grande), e si sviluppa nel tempo fino al suo compimento escatologico (cf. la clessidra, nell'immagine più grande).

 


Stampa Fascicoli

Per richiedere la stampa dei fascicoli della rivista, vedi la sezione Fascicoli e stampa.


Collaborazioni


Per inviare articoli alla redazione di Memorie Teologiche da proporre per la pubblicazione segui il link


Siti collegati

 
Facoltà Teologica
dell'Emilia Romagna
Visita il sito

Questo sito utilizza i cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sull'utilizzo dei Cookie puoi trovarle nella nostra Cookie Policy.

Accetto i Cookie da questo sito